Un ultimo lento.
Senza musica.
Visi pesanti
sulla spalla dell’altro
il pensiero congelato.
Una maschera cade
ma gli occhi piegati
già sapevano.
Un prima e un dopo
un altrove.

Un ultimo lento
un pezzo di sole scuro
laggiù tra le montagne.
Nel silenzio
vicini e uniti
avremmo provato
a dimenticarci.

Un ultimo lento, giugno 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...